Come i poeti famosi hanno celebrato i gatti: cinque poesie per i nostri amici a quattro zampe.

Il dolore e il tumulto dei giorni
non scalfiscono il lago.
Passeranno i mattini,
passeranno le angosce […]
- non sarà così sempre.
Ritroverai qualcosa.


Cesare Pavese

Adam Zagajewski, I tigli

 

Quanta dolcezza -
la città è sotto anestesia;
il ragazzo scarno che quasi
non occupa spazio sulla terra,
e il cane,
e io, soldato in una guerra invisibile,
e il fiume che amo.
Fioriscono i tigli.