Tre giorni di Schiele. Ovvero tre articoli per innamorarsi (2/3)

Egon Schiele, Alte Hauser in Krumau.
Egon Schiele, Alte Hauser in Krumau.

Intensità e modernità: due ragioni per interessarsi

Per quale motivo Egon Schiele viene inserito nei libri di storia dell’arte, nonostante la morte prematura e l’apprezzamento altalenante di cui gode?

Egon_Schiele_-_Mother_and_Daughter_-_Google_Art_ProjectPer cominciare, il suo fantastico tratto, le linee sicure e precise che costruiscono i suoi disegni senza esitazioni, sbavature o esigenze correttive. Avete mai visto da vicino una sua opera? Soltanto guardando da vicino potete capire la sensazione di perfezione che traspare, come se la matita fosse guidata da un irrefrenabile spirito di bellezza e armonia.

Tuttavia non è sufficiente la tecnica a rendere grande un artista, dopotutto in giro quanta gente c’è che disegna benissimo ma non arriva a trasmettere? Quello che, almeno ai miei occhi, è un elemento essenziale è l’intensità, intesa come la capacità di trasmettere all’ignaro osservatore tutto il bagaglio emotivo che si cela dietro a ogni soggetto, dal più elaborato al più banale. In questo senso, Egon Schiele è un maestro, nel momento in cui riesce a far parlare persino gli alberi scheletrici, oppure gli edifici stanchi e foschi, addossati l’uno all’altro, dei borghi austriaci.

Schiele_-_Landschaft_mit_zwei_Bäumen_-1913Infine, un’altra grande caratteristica è l’estrema modernità delle sue opere, che rientrano alla perfezione nel dibattito culturale del periodo e allo stesso tempo non ne sono fagocitate, anzi, ne diventano la personalissima interpretazione. Nei lavori di questo artista si riconoscono elementi cubisti, espressionisti, art nouveau e simbolisti ad esempio, ma non per questo i soggetti sono meno riconoscibili, meno legati al loro creatore. La grandezza dei maestri come Egon Schiele è proprio la capacità di non rimanere imbrigliati nelle etichette, ma di perseguire le loro ricerche, di esprimere le loro idee, senza finire a somigliare a nessuno, ma allo stesso tempo senza perdere il legame con il contesto in cui si vanno inevitabilmente ad inserire.

Advertisements

6 thoughts on “Tre giorni di Schiele. Ovvero tre articoli per innamorarsi (2/3)

  1. helios2012 16 febbraio 2015 / 11:28

    Ho visto le sue opere dal vero e mi è davvero impossibile trascrivere le emozioni che mi hanno procurato. Il suo tratto segnico e pittorico, oltre ad essere fuori dagli schemi comuni, racchiudono un’espressività e intensità che supera i contenuti. Per me è stato uno dei più grandi disegnatori oltre che eccelso pittore, che hanno saputo interpretare e tradurre attraverso il segno uno stato d’animo e il pensiero e non solo copiare e finalizzare un’opera ad una riduttiva competizione di sola abilità o di sola copia senza trasmettere nulla di proprio.

    Ora osservo soprattutto i movimenti corporei dei monti, delle acque, degli alberi, dei fiori. Tutto mi richiama alla memoria i movimenti analoghi del corpo umano, i moti analoghi di gioia e di sofferenza delle piante. La sola pittura non mi basta ; so che con i colori è possibile creare qualità intrinseche.
    Si può presentire intimamente, nel profondo del cuore, un albero autunnale in piena estate ; io vorrei dipingere questa malinconia

    *Tratto da lettere di Egon Schiele*

    Liked by 1 persona

    • La linea d'ombra 16 febbraio 2015 / 11:38

      Concordo in pieno! In più ti ringrazio molto per la bella citazione, che aiuta a leggere ancora meglio la pittura. Buona giornata!

      Mi piace

  2. Marco Lovisco 16 febbraio 2015 / 20:12

    Lo ammetto, prima di leggere questo articolo non sapevo chi fosse Schiele (metto le carte in tavola). E’ stato un piacere scoprire le sue opere (intense e cariche di energia) e leggere la sua vita, ora aspetto la terza parte. 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...