Un luogo in cui vivere: come rappresentano le case i grandi artisti?

Chiudendo gli occhi, quale immagine vi viene in mente pensando ad una casa, o magari alla vostra casa?

Miei cari, se seguite questo blog vi sarete probabilmente accorti che ultimamente sono stata un po’ latitante e sicuramente meno attenta nel curare i preziosi rapporti che si sono creati in questo angolo di web. I motivi del mio quasi abbandono sono stati un po’ di cambiamenti nella mia vita, bellissimi, ma che mi hanno assorbito completamente.

Ora vi scrivo da una nuova casa ancora mezza da arredare e senza internet,  però sono di nuovo qui e non vedo l’ora di riprendere le nostre chiacchierate dal punto in cui le abbiamo abbandonate!

Così, festeggio questo momento condividendo con voi una galleria di opere che trovo bellissime e che rappresentano diversi e svariati modi di vivere e vedere le case, quei luoghi magici che spesso sono destinati a racchiudere intere esistenze.

Jan Vermeer, Stradina di Delft

Johannes_Vermeer_stradina di Delft-1657-58
Johannes Vermeer, Stradina di Delft, 1657-58

Jan van Eyck, Ritratto dei coniugi Arnolfini

Van_Eyck-ritratto_coniugi_Arnolfini
Jan van Eyck, Ritratto dei coniugi Arnolfini

Vincent Van Gogh, Camera da letto

Vincent Van Gogh, Camera da letto
Vincent Van Gogh, Camera da letto

Vasily Polenov, Giardino della nonna

Vasily_Polenov_giardino-della-nonna-1878


Egon Schiele, Vecchie case a Krumau

Egon Schiele, Vecchie case a Krumau
Egon Schiele, Vecchie case a Krumau

Henri Matisse, Interno a Nizza

Henri Matisse, Interno a Nizza
Henri Matisse, Interno a Nizza

Edward Hopper, Casa al crepuscolo

Edward Hopper, Casa al crepuscolo
Edward Hopper, Casa al crepuscolo

René Magritte, Valori personali

René Magritte, beni personali
René Magritte, Valori personali

Allora, vi è piaciuta questa galleria? Quale quadro avete preferito? Fatemi sapere, sono proprio curiosa 😉

Annunci