Venerdì Santo con Caravaggio

Siccome ogni tanto ci piace essere tematiche, per Pasqua volevamo postare un quadro per l’occasione e non abbiamo avuto dubbi. Anche se la storia dell’arte ci regala moltissimi capolavori sull’argomento, nel nostro cuore al primo posto c’è sempre Caravaggio.

I temi religiosi sono lontanissimi dalla nostra quotidianità e un quadro a soggetto religioso, generalmente, non risulta molto coinvolgente: è molto più difficile provare emozione e immedesimarsi di fronte alla rappresentazione di un episodio biblico che, per esempio, di fronte ad un quadro di Van Gogh o di Munch. Eppure, e qui secondo me sta la grandezza di un artista che nonostante sia immerso nel suo tempo riesce ad essere allo stesso tempo universale, l’espressione di Cristo nella Flagellazione non può lasciare indifferenti.

Caravaggio-La_Flagellazione_di_Cristo
Caravaggio, La flagellazione di Cristo

Caravaggio ha saputo immortalare nell’espressione di Cristo un dolore che non è solo la sofferenza fisica del supplizio, ma tutto il dolore immeritato del mondo, di chi soffre senza colpa, il dolore di un uomo innocente di fronte ad un male soverchiante.

Proprio per questa sua intensità, crediamo che questo quadro possa trascendere dal significato religioso ed emozionare qualunque persona, indipendentemente dalla sua posizione nei confronti della fede.

Annunci