In quale momento l’arte americana prende una strada diversa da quella europea? E quale percorso è destinata a seguire?