Io chi sono?

Che dire di me?

Arianna Senore, Lost in old memories, incisione calcografica.
Arianna Senore, Lost in old memories, incisione calcografica.

Ho ventiquattro anni, tre giorni fa ho superato l’esame di stato da architetto, finendo così finalmente di studiare, e attualmente ho un lavoro che mi soddisfa.

Proprio per queste ragioni oggi, che per la prima volta da anni mi sono svegliata senza niente da studiare, ho deciso che è arrivato il momento. È scattata l’ora di mettermi alla prova, di scommettere su me stessa non per disperazione ma per passione.

Voglio capire se per me esiste un solo percorso, quello che attualmente ho ben delineato e chiaro davanti, oppure se posso trovare anche altre strade, inesplorate e collegate al mondo dell’arte che ho sempre coltivato senza mostrare niente a nessuno.

Mi seguirete in questo tuffo oltre la sottile linea d’ombra, oltre il confine delle certezze? Cercherò di racchiudere il mio universo in queste pagine, di raccontarvi di me, delle mie opinioni e di raccontarvi le mie convinzioni. Sono in cerca di compagni per un viaggio immaginario ma allo stesso tempo reale, di amici a cui mostrarmi veramente.

Advertisements

18 thoughts on “Io chi sono?

  1. wwayne 2 febbraio 2015 / 16:44

    Benvenuta! Mi permetto di darti alcuni consigli.
    Non scoraggiarti se all’ inizio avrai poche visualizzazioni e nessun commento. Io ho aperto il blog nel 2008, e fino al 2011 mi leggevano soltanto i miei amici e nessuno mi lasciava mai uno straccio di commento.
    La situazione é migliorata quando ho cominciato a scrivere degli articoli più decenti, e soprattutto quando ho cominciato a farmi conoscere commentando su altri blog. E’ quello che consiglio di fare anche a te.
    Un altro consiglio che ti dò é di variare gli argomenti. Ad esempio, tenendo un blog che parla soltanto di libri ti condanni a venire seguita soltanto da chi li legge; se invece oltre ai libri parli anche di cinema, a quel punto la tua platea si allarga sensibilmente.
    Inoltre, tieni sempre aggiornato il tuo blog. Almeno un articolo al mese pubblicalo, altrimenti i tuoi lettori penseranno che tu l’ abbia abbandonato e molti di loro li avrai persi per sempre.
    Ultimo consiglio: rispondi sempre ai commenti. Chi li ha scritti ha speso del tempo per leggere il tuo articolo, e ne ha speso dell’ altro ancora per farti conoscere la sua opinione: direi che il minimo che tu possa fare é non ignorarlo, ma anzi rispondergli e ringraziarlo.
    Adesso però basta consigli, altrimenti mi sento saccente. Spero di leggere presto un tuo nuovo articolo! : )

    Liked by 1 persona

  2. raffrag 2 febbraio 2015 / 19:58

    Che dirti? Considera il blog una parte di te e curalo con costanza. Grazie della tua visita e buona fortuna. Raffaele

    Liked by 1 persona

  3. Umbe uber 4 febbraio 2015 / 17:03

    Ciao, mi piacerebbe attraversare la linea d’ ombra insieme a te! 😉
    davvero un bel blog, belle immagini e pensieri Pero’ non ci sono modi per contattarti o banner di aggiuntaa del blog ai preferiti nella home.. ti consiglio di aggiungerli, seppur in altri modi si puo’ comunque fare.
    A presto!
    Umbe

    Liked by 1 persona

  4. helios2012 16 febbraio 2015 / 14:02

    * l’ora di mettermi alla prova, di scommettere su me stessa non per disperazione ma per passione

    Un ottimo modo di porsi. La passione è sempre un valore vincente in quello che si fa. Per disperazione a volte si è costretti anche a seguire altre strade, ma comunque sia la passione in quello che si crede rimane sempre. Peccato che pochi lo ricordano 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...